MELANZANE GRIGLIATE

TEMPO DI PREPARAZIONE: 35-40 min

DIFFICOLTA’ : 3 CFU

INGREDIENTI:

– 2 melanzane (sode)
– sale q.b.
– olio extravergine d’oliva q.b.
– aglio q.b.
– peperoncino piccante
– origano

PROCEDIMENTO: le melanzane grigliate vengono fatte marinare e poi vengono conservate con il sottovuoto; ideali per qualsiasi cena, antipasto, o per le cose “dell’ultimo momento”.

Prendete le melanzane (belle sode) e lavatele sotto acqua corrente. Asciugatele con un canovaccio e tagliatele a fette, con uno spessore di circa 1 cm.

Grigliatele due minuti per lato su una bistecchiera cocente.

Quando le melanzane si sono grigliate, lasciatele raffreddare su un panno assorbente.

Una volta raffreddate, prendete un barattolo e spennellate il fondo dello stesso con dell’olio d’oliva.

Aggiungete la fetta di melanzana e conditela con aglio, olio, peperoncino piccante e origano, e così fino ad arrivare alla cima del barattolo.

Tappate il barattolo e procedete al sottovuoto.

Ponete il barattolo di melanzane in una pentola con l’acqua,e fatelo bollire per 3-4 minuti.

Le melanzane, in questo modo, possono essere conservate anche per un paio di settimane.

PAPPARDELLE, CIME DI RAPA E BACCALA’

Tempo di preparazione: 20 min

Difficoltà: 3 CFU

Ingredienti per 2 persone: 

  • pappardelle
  • 200 gr di baccalà ammollato
  • 150 gr di cime di rapa
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino essiccato
  • olio evo q.b
  • sale q.b

Procedimento: per poter realizzare le pappardelle con le cime di rapa e baccalà dovete partire dalle cime di rapa. 

Prendete le cime di rapa, pulitele, lavatele e lessatele in abbondante acqua salata per pochi minuti. A quel punto, aiutandovi con una schiumarola, togliete le cime di rapa che mettete da parte e conservate l’acqua di cottura (dove poi lesserete le pappardelle). 

Prendete il baccalà, privatelo della pelle e tagliatelo a tocchetti. 

Per evitare di far sfaldare eccessivamente il baccalà, io ho usato due padelle diverse. In una fate soffriggere uno spicchio d’aglio, con un filo d’olio e quando l’aglio si sarà completamente dorato, aggiungete le cime di rapa. Salate e lasciate insaporire per circa cinque minuti. Se non volete lasciarle intere ma preferite una sorta di cremina, allora potete utilizzare un frullatore ad immersione. 

In un’altra padella, invece, fate soffriggere uno spicchio d’aglio con il peperoncino. Aggiungeteci il baccalà e lasciatelo rosolare per (e non di più) cinque minuti a fuoco medio. 

Quando cime di rapa e baccalà saranno pronti, uniteli in un’unica padella. 

Nell’acqua dove avete lessato le cime di rapa, lessateci la pasta.

Scolate le pappardelle, saltatele con il condimento e servite.

Bucatini con crema di broccoletti e uovo in camicia

Tempo di preparazione: 20 min

Difficoltà: 6 CFU

Ingredienti per 2 persone:

  • bucatini
  • 200 gr di broccoli
  • 2 spicchi d’aglio
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 130 gr di pancetta dolce
  • 2 uova
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • parmigiano reggiano q.b

Procedimento: per fare i bucatini con la crema di broccoli, dovete iniziare da questi ultimi. Puliteli, lavateli e lessateli in abbondante acqua salata per circa una decina di minuti. Poi scolateli e metteteli da parte. 

In una padella fate soffriggere i due spicchi di aglio, anche (se volete!) con un peperoncino piccante essiccato. Quando l’aglio sarà abbondantemente dorato, aggiungeteci i broccoli, la pancetta e lasciate insaporire per dieci minuti circa. Nel caso in cui dovessero risultare molto asciutti, aggiungeteci una tazzina di acqua tiepida. 

Una volta pronti i broccoli, passateli con un frullatore ad immersione, e in questo modo otterrete la cremina per i vostri bucatini. 

In abbondante acqua salata lessate la pasta e quando sarà pronta la saltate nella padella con il condimento.

Nel frattempo, in una pentola, portate ad ebollizione l’acqua, aggiungendoci una tazzina di aceto di vino bianco e sale grosso (q.b). In un piccolo contenitore rompete l’uovo (uno alla volta). Al primo bollore dell’acqua aggiungeteci l’uovo senza più toccarlo. Lasciatelo cucinare per 2 minuti esatti e, aiutandovi con una schiumarola, ponete il vostro uovo in camicia sul piatto di pasta prima preparato. 

Spolverate con pepe nero e parmigiano reggiano.

Spaghetti alla carbonara di zucchine

Tempo di preparazione: 10 min

Difficoltà: 3 CFU

Ingredienti per 3 persone:

  • spaghetti
  • 2 zucchine (di media dimensione)
  • 6 cucchiai di olio d’oliva
  • 3 uova
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano

Procedimento: per preparare gli spaghetti alla carbonara di zucchine dovete iniziare a preparare queste ultime. Lavate le zucchine, spuntatele e le tagliatele a tocchetti non troppo grandi. In una padella fate scaldare l’olio, uniteci i tocchetti, salate e portate a cottura. 

Nel frattempo, in una ciotola capiente aggiungete le uova, il parmigiano reggiano, un pizzico di sale, il pepe nero e, aiutandovi con una frusta o anche con una forchetta, iniziate a sbatterle. Quando le uova avranno raggiunto la giusta consistenza aggiungetevi le zucchine ormai cotte accertandovi che le stesse siano tiepide/fredde.

Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata. Una volta scolati, passateli in padella, aggiungeteci il preparato con le uova, amalgamate rapidamente per circa un minuto, al fine di avere un composto delle uova piuttosto cremoso. 

Impiattate, decorate con pepe nero e servite. 

 

 

Spaghettoni, salmone, zucchine e granella di pistacchio

Tempo di preparazione: 15 min

Difficoltà: 3 CFU

Ingredienti per 2 persone:

  • spaghettoni
  • 1 zucchina
  • 180 gr di salmone affumicato
  • 1/4 di cipolla di Tropea
  • 5 cucchiai di olio d’oliva
  • sale q.b
  • limone q.b
  • granella di pistacchio di Bronte q.b.

Procedimento: lavate la zucchina, asciugatela con un canovaccio e affettatela a mezza luna. 

In una padella soffriggete la cipolla tagliata finemente. Quando si appassisce, aggiungete la zucchina prima tagliata, salate e lasciate cucinare per circa 10 minuti. 

Quando le zucchine saranno quasi cotte, aggiungeteci il salmone tagliato a listarelle. Lasciate insaporire per qualche minuto e spegnete il fuoco. 

Nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata. 

Una volta scolata, saltatela nella padella con il condimento, aggiungendoci un po’ di succo di limone. Amalgamate il tutto e impiattate.  

Decorate la superficie con granella di pistacchio.

Fusilli freddi alle verdure

Tempo di preparazione: 25 min

Difficoltà: 3 CFU

Ingredienti per 3 persone:

  • fusilli
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla di Tropea
  • 1/2 peperone giallo
  • 1/2 peperone rosso
  • 1 zucchina piccola
  • 1/2 melanzana
  • olio d’oliva q.b
  • sale q.b
  • menta

Procedimento: lavate sotto acqua corrente tutte le verdure. 

Pelate la carota e tagliatela a cubetti, e tagliate poi tutto il resto delle verdure a dadini di una dimensione media. 

In una padella fate rosolare l’olio con la cipolla tagliata finemente. Aggiungeteci poi carote, melanzane e zucchine. Lasciatele rosolare per circa 3-4 minuti e poi aggiungeteci i peperoni. Salate e portate a cottura. 

Nel frattempo lessate i fusilli in abbondante acqua salata. Quando la pasta sarà cotta, la ponete in un  recipiente, aggiungete un filo d’olio e lasciatela raffreddare (mescolando, di tanto in tanto). 

Quando condimento e fusilli saranno freddi, allora potete unirli. 

Aggiungeteci le foglie di menta, amalgamate il tutto e lasciate riposare in frigo per almeno un paio d’ore. 

Sarebbe meglio se la pasta venisse fatta la sera prima per il giorno successivo. 

Mini parmigiana con melanzane fritte

Tempo di preparazione: 1 h

Difficoltà: 6 CFU

Ingredienti per 8 mini parmigiane:

  • 2 melanzane
  • 2 uova
  • farina q.b
  • pangrattato
  • olio di semi

Procedimento: lavate e tagliate a fette non troppo sottili le melanzane. Le passate nella farina, nelle uova sbattute e poi nel pangrattato. Le friggete  con l’olio di semi in una pentola alta e stretta e lasciatele asciugare su un panno scottex. 

Ingredienti per il ragù:

  • 200 gr di carne tritata di manzo
  • 1/2 carote piccole
  • 1/2 costa di sedano
  • 1/4 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 5-6 cucchiai di olio d’oliva
  • 500 gr di pelati
  • sale q.b
  • scamorza
  • parmigiano reggiano

Procedimento: in una padella fate soffriggere con l’olio la cipolla, le carote e il sedano tritati. Quando si saranno dorati, aggiungete la carne tritata e la lasciate rosolare per circa 10 minuti. Sfumate con il vino rosso a fiamma alta e fate evaporate. Quando il vino si sarà ristretto, aggiungete i pelati; salate e e lasciate cucinare a fuoco basso per più  di un’ora. 

Per comporre la parmigiana:

In uno stampo per muffin mettete il ragù e poi, man mano, le melanzane fritte, scamorza, parmigiano e altro ragù fino a raggiungere la superficie. Infornate in un forno preriscaldato a 180° fino a quando non si sarà fatta la crosta.

Decorate con foglie di basilico fresco.

Lasciate raffreddare qualche minuto e servite.